Superbonus 110%

APE

Cos’è il Superbonus 110%

Il Superbonus 110% è una misura di incentivazione, introdotta dal decreto-legge “Rilancio” del 19 maggio 2020 ed inserita nella Legge di Bilancio, che punta a rendere più sicure, confortevoli ed efficienti (dal punto di vista energetico) le nostre abitazioni.

Il Superbonus 110 % rappresenta una svolta epocale per la riqualificazione del patrimonio edilizio privato e, conseguentemente, per tutto il comparto edilizio ed il suo indotto.

L’Italia per prima ha messo in campo questo importante strumento che, in questo momento storico, è di fondamentale importanza per il rilancio della nostra economia e che viene studiato attentamente anche dalle altre nazioni dell’ Unione Europea per replicarlo ignuno nel proprio territorio.

COME FUNZIONA IL SUPERBONUS 110%

Il Superbonus è un’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che aumenta al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 30 giugno 2022 relativamente ad alcune tipologie di intervento sulle proprie abitazioni (prime e seconde case).

Il Superbonus 110% è stato inserito anche nella Legge di Bilancio 2021, che prevede la proroga di tale agevolazione al 31 Dicembre 2022 per i lavori gia iniziati prima del Giugno 2022.

Il Superbonus 110% prevede sostanzialmente la realizzazione di almeno uno dei seguenti interventi, cosiddetti “trainanti” (leggasi “principali” o “obbligatori”):

  • isolamento termico sugli involucri;
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale sulle parti comuni (nel caso di condominii);
  • sostituzione di impianti di climatizzazione invernale sugli edifici unifamiliari o sulle unità immobiliari di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendenti;
  • interventi antisismici: la detrazione già prevista dal Sismabonus è elevata al 110% per le spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

A questi interventi si possono aggiungere anche uno o più tra i seguenti interventi, cosiddetti “trainati” (leggasi “secondari” o “facoltativi”):

  • interventi di efficientamento energetico (sostituzione di serramenti e infissi; coibentazione; schermature solari; sostituzione impianto di riscaldamento autonomo; sostituzione impianto acqua calda con scalda acqua a pompa di calore; pompe di calore; sistemi ibridi o sistemi geotermici, se intesi come sistema principale di riscaldamento; pannelli solari; domotica e building automation);
  • installazione di impianti solari fotovoltaici;
  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici (colonnine elettriche)
  • interventi di eliminazione delle barriere architettoniche.

Durante la scelta di ogni intervento bisogna obbligatoriamente tenere conto di due fattori:

  • condizione fondamentale

INTERVENTO TRAINANTE + TRAINATI = SALTO DI 2 CLASSI ENERGETICHE

  • limiti di spesa introdotti per l’accesso al Superbonus 110% per tutti gli interventi.

A titolo di esempio consideriamo un intervento trainante come l’isolamento termico (“cappotto termico”).

La spesa massima consentita è:

  • € 50.000 per la prima unità immobiliare;
  • € 40.000 per le successive (da 2 a 8 unità): bifamiliare, schiera etc..
  • € 30.000 sopra le 8 unità (condomini)

Esempio: per un condominio di 10 unità la spesa massima sarà di:

8x € 40.000 + 2x € 30.000.

COME RECUPERARE LA SPESA DELL’INTERVENTO

Il Superbonus 110% prevede tre strumenti attraverso i quali recuperare l’importo speso per la realizzazione degli interventi descritti in precedenza:

  • detrazione in 5 anni sul credito IRPEF: il cliente paga l’intervento direttamente e recupera il 110% in 5 anni utilizzando la propria capienza IRPEF annuale;

  • cessione del credito: è possibile cedere alle banche quella che possiamo definire una moneta virtuale, rappresentata dal bonus; se non si ha capitale iniziale da investire (spese tecniche, raggiungimento del s.a.l. 30% etc.), le banche forniscono un prestito ponte.

  • sconto in fattura: cediamo questa moneta virtuale del bonus all’azienda che svolge il lavoro; ma l’operazione non è semplice perché le aziende stesse devono prendere il nostro credito e cederlo a loro volta alla banca che fornisce loro il capitale necessario a svolgere i lavori, a pagare gli stipendi e ad acquistare il materiale.

LA NOSTRA OFFERTA

Siamo in grado di offrire ai nostri clienti una consulenza completa, per accompagnarli durante tutto il percorso burocratico ed esecutivo: dalla fase di studio preliminare, passando per la progettazione esecutiva e la relativa direzione dei lavori, fino alla redazione delle pratiche burocratiche volte all’ottenimento del Superbonus 110% (APE, perizia asseverata, visto di conformità).

Per questo abbiamo ideato due tipologie di consulenza:

CONSULENZA START 110 (analisi preliminare e studio di fattibilià)

CONSULENZA FULL 110 (consulenza completa volta all’ottenimento del 110%)

CONSULENZA START 110

Per valutare la realizzabilità degli interventi previsti è sicuramente necessaria la consulenza dedicata allo studio di fattibilità, ovvero una verifica preliminare di carattere tecnico, essenziale per capire se si è in possesso dei requisiti richiesti dall’art. 119 del Decreto Rilancio per l’accesso alla detrazione.

La CONSULENZA START 110 chiarisce se possiamo ottenere il superbonus al  110%, evidenziando gli interventi che possiamo fare ed i benefici che si possono ottenere, indicando una stima affidabile sul salto di classe energetico, requisito fondamentale, chiarendo anche gli aspetti preliminari sulla detrazione fiscale.

La consulenza START 110 prevede:

  • la verifica dello stato di fatto dell’immobile;
  • la verifica della categoria catastale;
  • la verifica dell’esistenza dell’immobile;
  • la verifica della legittimità urbanistica dell’immobile;
  • sopralluogo per il rilievo dello stato dei luoghi;
  • la verifica dell’esistenza dell’impianto di riscaldamento;
  • la verifica dei soggetti che possono accedere alla detrazione;
  • l’individuazione degli interventi utili e possibili fra quelli ammessi alla detrazione.

E’ una consulenza rivolta a tutti coloro che vogliono avere un quadro chiaro sull’effettiva possibilità di usufruire del Superbonus 110% a costi contenuti: in seguito alle verifiche di questa consulenza, se l’immobile in questione ha i requisiti per accedere al Superbonus, si procederà con il progetto preliminare, viceversa se lo studio metterà in evidenza la mancanza dei requisiti, l’iter si concluderà.

CONSULENZA FULL 110

E’ la consulenza completa, che comprende, oltre a quanto previsto nel pacchetto START 110, anche i seguenti punti:

  • un’analisi tecnica più approfondita;
  • la progettazione esecutiva degli interventi da realizzare;
  • la redazione del computo metrico estimativo;
  • un aiuto per la scelta dell’impresa esecutrice, tra quelle proposte dal cliente, a seguito di valutazione di determinati requisiti tecnico-professionali;
  • la direzione dei lavori comprensiva delle certificazioni di stato avanzamento lavori (s.a.l.), fondamentali per coloro che optano per la cessione del credito ad un istituto di credito.

La consulenza FULL 110 si conclude con il rilascio di tutta la documentazione obbligatoria prevista dall’istruttoria Superbonus 110%, timbrata e firmata da uno dei nostri professionisti, tra cui l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) ante e post operam ed il visto di conformità.